Steve Jobs: fashion inspiration – FT.com

Un’interessante lettura del contributo di Steve Jobs al mondo della moda: perché nessuno stilista avrebbe mai pensato di creare accessori o firmare edizioni speciali di un banale telefono cellulare o personal computer; e perché, come nel fashion, si sia scatenata l’ossessione per l’ultimo modello, e la dinamica dell’oggetto del desiderio da esibire per sentirsi “allaContinua a leggere “Steve Jobs: fashion inspiration – FT.com”

Weibo, il social network per i luxury brand in Cina

Paragonabile al “nostro” Twitter, Weibo è il social network “qualitativo” di stampo cinese, che sta diventando la piattaforma di comunicazione e coinvolgimento online per i principali influencer e brand del lusso. Al pari di Twitter, il maggior numero di followers riescono ad accaparrarselo le persone – gli influencers appunto – più che i brand conContinua a leggere “Weibo, il social network per i luxury brand in Cina”

Fine dei mega-store globali?

Qualche giorno fa è stato, guarda caso, annunciato un nuovo format per il restyling di Sturbucks a Covent Garden, Londra: per rispetto all’identità propria di quest’area mitica della città, Starbucks rinuncia al suo format standard e ne inaugura uno, per così dire, “tailor-made”. Poca brandizzazione, maggiore discrezione ed identificazione con lo stile del quartiere (vd: http://www.gdoweek.it/articoli/0,1254,44_ART_3488,00.html). Ora pareContinua a leggere “Fine dei mega-store globali?”

Finalmente un sito di fashion e-commerce anche per lui!

Net-à-Porter è uscita oggi con il suo nuovo sito www.mrporter.com, completamente dedicato all’uomo. Non mi risulta che altri operatori abbiano già fatto una scelta simile, ma direi che va nella direzione giusta, visto che gli uomini sono stati i primi a familiarizzare con il web e con l’e-commerce, finora soprattutto per elettronica di consumo. E sonoContinua a leggere “Finalmente un sito di fashion e-commerce anche per lui!”