Low cost e Luxury: chi rimane nel mezzo?

Sono ormai anni (decenni se usciamo dai nostri confini) che assistiamo ad una progressiva polarizzazione dei consumi: da una parte il crescente successo del low cost – che per non apparire cheap e quindi inaccettabile per i vanitosi consumatori italiani, è preferibile definire “lusso accessibile”, “design democratico”, ecc ecc – dall’altra la crescita inesorabile del luxury,Continua a leggere “Low cost e Luxury: chi rimane nel mezzo?”

Pubblicità

A proposito di Australia: è arrivata anche Zara

Come scrivevo il 7 aprile nell’articolo sul nuovo Eldorado del lusso, l’arrivo di Zara dopo i brand del lusso testimonia come l’Australia sia definitivamente confermata come la nuova destinazione della moda. Il 19 aprile ha aperto nel centro commerciale Westfield, 1830 mq su 3 piani, con code che hanno iniziato ad accumularsi nella notte – sonoContinua a leggere “A proposito di Australia: è arrivata anche Zara”