Ancora a proposito di Sneakerpedia by Footlocker

A proposito dell’iniziativa Sneakerpedia di Footlocker di cui parlavo ieri, qui potete trovare le immagini dell’evento di lancio a NYC.

Cool.

Annamaria Cofano

Annunci

L’enciclopedia delle sneaker: ‘Sneakerpedia’ by Foot Locker

Footlocker conosce le leve che fanno presa sugli sneaker-addicted.
Cosa c’è di più interessante per un appassionato di sneaker che conoscere la storia della scarpa preferita?
Contenuto rilevante per il target, unito alla socializzazione che è parte integrante del suo stile di vita: il blog in cui condividere informazioni ed esperienze è uno dei punti di forza di quest’iniziativa di marketing. Complimenti.

Vd: http://www.trendhunter.com/trends/sneakerpedia

Annamaria Cofano

Ancora connubio green&style: le scarpe che germogliano

Il connubio green&style, sostenibilità e design, non è più solo un capriccio di qualche ecologista, ma sta diventando una tendenza sempre più marcata.

Dopo aver accennato a Regenesi, vi voglio segnalare la OAT Shoes, azienda olandese che ha lanciato la prima scarpa che…….germoglia, che con queste scarpe da ginnastica ha vinto il premio per il prodotto più ecocompatibile all’Amsterdam Fashion Week.

Infatti, oltre ad essere realizzata in materiale 100% biodegradabile, contiene all’interno della linguetta dei semi che potranno germogliare qualora si decidesse, dopo l’uso, di piantarle. Dando vita ad un alberello.

“Il nostro futuro -affermano dalla Oat- sta nella riconciliazione tra industria e natura. Dobbiamo capire che quello che costruiamo è una parte di un ciclo vitale che deve essere chiuso”.

Una filosofia perseguita fino in fondo. Infatti già nel product design le scarpe sono state concepite nella sola variante total-white, con unico elemento caratterizzante la suola colorata, e sono stati utilizzati materiali esclusivamente naturali come canapa, sughero, cotone bio, plastiche biodegradabili e sbiancanti non clorurati; inoltre sono realizzate in Europa per minimizzare le emissioni dovute ai trasporti. Quindi le scarpe a km 0.

Insomma, un concetto ben al di là del semplice utilizzo di materiali riciclati.

Visitate il sito: http://www.oatshoes.com/